fbpx

Manicure Semipermanente Quanto Dura?

7 segreti che nessun estetista ti dirà mai per farle durare di più

Manicure semipermanente dura 21 giorni

21 giorni è la durata di una manicure semipermanente

Come mai a me dura solo pochi giorni?

Come mai “erano belle mani “ e ora ho una micosi?

Come mai a Carla si “sbecca” anche se usa sempre i guanti?

 

Come faccio che devo tornare diverse volte dall’estetista per farmele sistemare perché rovinate e mio marito si lamenta che non sono mai a casa?

Come mai hai il colore dello smalto macchiato alla punta dopo poco tempo, anche se non hai fatto nulla di particolare coi colori?

Come mai tutte le mie colleghe al lavoro cambiano smalto seguendo i vari trend che sembrano uscite da una rivista di moda, mentre io mi taglio le unghie e basta?

E quando vado all’aperitivo con le mie amiche le vedo tutte con bellissime unghie e io devo nascondere le mani in tasca?

Come mai mi si spezzano le unghie anche se non faccio la scaricatrice di porto?

Hai presente quando ti ritrovi con uno o più di questi problemi e non sai cosa fare? Dall’estetista una volta ti va bene e altre due volte no?

Io sono Monica, anch’io avevo le unghie deboli e rovinate, da piccola mi è sempre piaciuto il mondo del beauty .

Manicure semipermanente dura 21 giorniEcco i 7 segreti che nessun estetista ti dirà mai per farle durare di più !  A meno che’ non le torturi

Questi non sono istruzioni per tecniche, ma per te così che tu possa essere consapevole e poter fare più attenzione per avere il risultato migliore

1. Attrezzi sterilizzati, per la massima sicurezza , per evitare micosi e altre malattie più gravi del sangue, epatite etc, Noi siamo un centro specializzato sul trattamento manicure semipermanente, sterilizziamo in autoclave classe B, come in uno studio dentistico, tutti gli attrezzi metallici, gli altri centri estetici usano il fornellino con i granuli di quarzo dove ci infilano la punta degli attrezzi e te la vendono per “igienizzazione”

Tu volevi essere “più bella” facendoti fare la manicure e non portarti dietro un qualche spiacevole “ricordìno”

2. Unghia grassa, ebbene sì ,se la superficie presenta questo stato, unghia più lucida e più morbida, bisognerebbe “sgrassare” meglio prima di qualsiasi applicazione di smalti o basi, altrimenti ci sarà l’effetto “smalto sfogliato
controllare si sgassi bene con l’alcol

3. Opacizzazione dell’unghia , rendendo la base dell’unghia porosa con il buffer (Lima) di modo che la base dello smalto possa attaccarsi meglio, su superfici lisci, oleosi o sporchi non si attacca, quindi lo smalto scivola , una volta opacizzata , non toccare nulla con le mani, ne il cellulare ne i capelli! (Durante il trattamento)

4. Top coat, è una passata di smalto trasparente che serve a lucidare lo smalto colorato, ma anche e sopratutto a proteggerlo.
Fare caso sia coperto tutto lo smalto colorato anche davanti e ai bordi, asciugarlo bene nei tempi e alla temperatura adeguata nella lampada uv , sopratutto il pollice da solo, non prima e non togliere la mano per scrollare il telefono

5. Per colori chiari, rosa, bianco, opaco, applicare uno strato di rinforzante a protezione del colore, per evitare l’ effetto borsetta bianca portata a tracolla e sfregando sui jeans blu nuovi, dopo un giorno ti ritrovi la borsetta con le righe blu, alcuni vestiti nuovi rilasciano un po’ di colore e questo potrebbe sporcare lo smalto, anche nel caso tu debba venire a contatto con materiali molto aggressivi tipo se fai la tinta dal parrucchiere

6. Olio per cuticole, spesso sottavalutata, usiamo la crema se abbiamo le mani screpolate, ma le cuticole? Abbandonate a se stesse libere di crescere selvaggiamente, ogni tanto tirate con le unghie o strappate coi denti!
L’olio per cuticole va a proteggerle e far crescere bene anche l’unghia , sopratutto nei mesi invernali, da usare ogni sera prima di andare a letto.

7. Unghie morbide, effetto foglia, le hai molto morbide che a toccarle ti fanno male?
Fai una cura di vitamine (A,E,C e B6) e minerali (ferro, zinco, selenio, rame, fosforo e calcio). Mettere un rinforzante: se l’unghia è morbida e lo smalto è rigido, mentre usi le mani l’unghia si piega spesso e dopo poche volte lo smalto salta, così nn succederebbe se l’unghia fosse rigida, perché non si piegherebbe.
Se nonostante il rinforzante si spezzassero lo stesso, bisogna fare il trattamento di copertura gel, cioè uno strato più forte di gel a protezione coprendo l’intera unghia e irrigidendola.
Da valutare con la nostra tecnica il trattamento migliore per ottenere il risultato ottimale.

È vero che hai avuto spesso problemi del genere, ma ora potrai riottenere l’attenzione che meriti. Avrai una mano nuova, pronta per essere accarezzata e coccolata! Vieni da noi analizzeremo la tua situazione per consigliarti al meglio sul trattamento da eseguire.

Abbiamo più di 700 colori, e più di 500 recensioni positive, siamo i numeri uno per manicure semipermanente .

 

📍Sede a Monza: 351 8879158

Corso Milano, 18, 20900 Monza MB

Contatta su Whatsapp ⬆️

📍Sede a Sesto San Giovanni: 389 5427226

Via Fratelli Picardi, 100, 20099 Sesto San Giovanni MI 

Contatta su Whatsapp ⬆️

📍Sede a Cinisello Balsamo: 347 5043556

Via Giuseppe Garibaldi, 5, 20092 Cinisello Balsamo MI

Contatta su Whatsapp ⬆️

Aiutiamo le signore ad avere la manicure sempre in ordine, usando gli attrezzi sterilizzati con autoclave di classe B, come in uno studio dentistico.

Senza  la paura che il lavoro non sia da aspettative , per forma, precisione e durata. Le nostre estetiste sono attente e con esperienza di molti anni nel settore .

Anche se avete bisogno di appuntamenti in orari particolari, siamo aperti sette giorni su sette, dalle 9 alle 20,30. 

Nessun altro ti da’ la garanzia di una settimana sulla qualità della lavorazione

2 comments

  • https://israelnightclub.com/

    29 Luglio 2022 at 22:55

    Greetings! Very helpful advice in this particular article! It is the little changes that make the most important changes. Thanks for sharing!

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published.